Sul nuovo tracciato del Golf Le Vigne, vittoria di Giuffrè!

5tapcamnazfifg
Nel nuovo campo di Villafranca di Verona del Golf Club Le Vigne, ridisegnato per l’occasione e sede del secondo Masters Challenge Riello del prossimo 8 ottobre 2016, si sono dati battaglia alcuni dei migliori footgolfer italiani.
Le partenze del mattino sono state un po’ penalizzate dal terreno ghiacciato, mentre dalle h.11 in poi il percorso risultava accettabile con scivoloni al TEE shot meno numerosi che in precedenza.
Percorso molto tecnico con buche ben curate ed erba attorno alla buca rasata come oramai è lo standard dei migliori campi nei più importanti tornei europei, quindi la dose di forza nel putt risultava importantissima nel raggiungimento della buca
Il risultato premia un regolarissimo Paolino Giuffre’ del Bluemoon che con un percorso al limite della perfezione con zero boogie e 8 birdie si aggiudica il primo meritatissimo posto con -8 sul par.
Secondi a pari merito con -7 Mirko Capraro (Bitta FG Team ) Gianluca Volpato (Bitta FG
Team) e Marco Panero  (FG Torino) che per la classifica riguardante le ultime nove buche risultano nell’ordine di cui sopra con Panero fuori dal podio ma autore anch’egli di una prova maiuscola e di personalità vista la sua giovane esperienza in questo sport.
Nelle varie categorie risultano vincitori:
Morosini Roberto -5 (Bluemoon FG Milano) nella categoria over 45 .
Machi’ Giovanni Par ( FG Livorno) nella categoria over55 .
Martina Quintarelli +2  (FG Villafranca) nella categoria femminile .
Laura Piano +23 (FG Milano) nella categoria Ladies .
Per la classifica a squadre maschili continua lo strapotere del mix di giocatori provenienti dalle varie squadre del nordest riuniti sotto la bandiera del Bitta FG Team di Genova, mentre per le squadre femminili primo posto per le ragazze del FG Liguria che hanno visto una new entry di giocatrici del FG Reggio Emilia al secondo posto, che fanno sperare ad un campionato femminile più combattuto o almeno più numeroso per il futuro.
Da ricordare l’unico hole in one del torinese Roberto Pauro e del tiro più lungo alla buca 10 vinto dal Bitta Fabio Mazzer.
Da notare che, con un risultato di par si entra malapena in cinquantesima posizione, e,  nello spazio di 7 colpi troviamo ben più di cinquanta giocatori. Si capisce benissimo quindi che ad ogni colpo in meno si scalano decine di posizioni, sintomo questo di un livellamento dei punteggi e dei risultati.
Questa volta i BIG della classifica non risultano nelle prime 10 posizioni, ma sapranno sicuramente rifarsi nelle prossime gare, anche se come già ribadito in precedenza, la crescita del movimento footgolfistico è destinata a livellare sempre di più i punteggi, e ad ogni gara sono sempre più numerosi i giocatori che possono arrivare a podio, per cui ad ogni tappa nulla si può dare per scontato pur con la classifica generale in mano.
Prossima appuntamento del Campionato Nazionale FIFG a Scarperia presso UNA Poggio dei Medici il 20 Febbraio.

Di seguito le classifiche individuali e a squadre:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...