Ancora tanta Italia all’European FootGolf Trophy!

eftswiss2016clas
Se parlando delle prestazioni del gruppo italiano nella tappa dell’European FootGolf Trophy di Udine scrivevamo:
“possiamo dire con certezza di aver visto all’opera il meglio del FootGolf europeo, e in modo ancora più deciso possiamo affermare che in Italia possiamo contare su giocatori che hanno poco da invidiare a talenti europei come Kuipers,Wetzel e Jacot o gli assenti Karl May e Paul Oliver”;  con la tappa svizzera giocata al Signal de Bougy (che un italiano può leggerlo come bogey, non risultando un nome beneaugurante) iniziamo a raccogliere delle vere e proprie certezze.
Certo, nessuno è stato al livello spaziale del francese Richer, ma giocatori come Fabio Mazzer (settimo posto) o Marco Caverzan (decimo posto) sono delle punte di diamante che brillano nel panorama europeo, portando l’Italia sul podio della gara a squadre nazionali.
Consideriamo questa stagione dell’European FootGolf Trophy come una tappa di sviluppo del FootGolf Italiano in ambito europeo, e i risultati sono decisamente incoraggianti, non sono sempre i soliti 2/3 a piazzarsi tra i top20 e questo è sicuramente una base da cui partire.
L’ 11esimo posto di Silvestrin proprio alle spalle di Caverzan è un ottimo risultato da cui il footgolfer trevigiano deve prendere spunto per trovare colpi vincenti anche in Interregionale e nel Campionato Nazionale; Camerin(14esimo) e Lappo(16esimo) sono due giocatori che offrono sempre risultati sopra la media….questione di tempo,e anche loro in Europa potranno togliersi qualche soddisfazione.
Brescacin, continua a macinare ottime giocate, nella tappa di Udine a suo dire poteva fare meglio, e la diciottesima posizione in riva al Lago di Ginevra è sicuramente un passo in avanti, in attesa del Pro-Am di settembre in Florida.
Il FootGolf italiano in Europa non è targato solamente Treviso, oltre al già citato Lappo, Volpato(24esimo) e Baggio(36esimo) portano a sventolare alta anche la bandiera di FG Vicenza, una squadra che nei vari campionato regionali e interregionali è la prima vera antagonista della corazzata FG Treviso.
Ma il risultato più bello, non si trova in classifica, ma lo ritroviamo nella compattezza che i ragazzi del Team Italia mostrano volta dopo volta durante la tappe europee, da queste cose nascono gli ottimi risultati di Taliercio,Vettorello e Tammaro, senza scordarci di Luca Sartor che è un altro profilo su cui scommettere.
Buone le prestazioni anche di Cannella,Grandi, Fettachi (che porta all’EFT i colori del Marocco),Giovanni e Michele Bortolussi,Cappelletto,Bottega,Vitali, Stefano e Alberto Righi,Lusvarghi, Puliga,Lucchini,Quatrini,Tomasi,Barbaro e Lombardi.
Prossimo appuntamento a Cambridge per l’EFT, tra qualche settimana, sarà possibile seguire live la gara, come annunciato quest’oggi da Uk FootGolf.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...