Italian FootGolf Open 2017: vince Parkinson,ma che spettacolo Piscopo e Cullum!

Tre giorni di FootGolf ad altissimi livelli si sono appena conclusi a Fagagna che anche quest’anno ha ospitato l’Italian FootGolf Open.
I numeri parlano chiaro, anche per questa edizione (la prima come Major del World Tour) l’Italian FootGolf Open è stato un successo sotto ogni aspetto, e neanche la pioggia che ha accompagnato gli ultimi gruppi del Day 1 è riuscita a rovinare questa tre giorni di sport organizzata nei minimi particolari da AIFG.
Jason Parkinson è stato il mattatore della competizione, in vetta sin dal Day 1 raggiunto con un invidiabile -11, è riuscito a mantenere la freddezza necessaria per non mollare mai la presa, glaciale dai 10 metri ,l’inglese, piazza nei giorni successivi rispettivamente un -8 e un -7 per un totale di -26 colpi che gli consegnano meritatamente la prima posizione finale.
Appassionante il duello tra Cullum e Piscopo che han tentato in tutti i modi lungo i tre giorni di scavalcare Parkinson, entrambi con punteggio complessivo di -25,hanno dato l’impressione di poter vincere questa competizione,ma è un solo colpo a far la differenza tra la prima e la seconda posizione raggiunta da Cullum dopo lo spareggio .
Terza posizione finale quindi per Piscopo, ma il laziale nelle ultime uscite a livello europeo ha dimostrato ampiamente di aver raggiunto una condizione fisico/mentale al top.Facile dirlo ora, ma dopo la vittoria a coppie e il terzo posto individuale (dopo lo spareggio con Ayala) al French Open,era uno dei giocatori più attesi e la sua prestazione è stata sicuramente all’altezza delle aspettative.top3itaopen
Matias Perrone(-23), il giramondo del footgolf, fa sua la quarta posizione di questo Open, staccando gli inseguitori Jacot,Panero che nel Day 3 hanno dato spettacolo terminando la gara a -10, ed insieme all’olandese Wetzel terminano in quinta posizione.

 


Un quartetto fenomenale conclude l’Open con un complessivo -20:
Camerin (miglior risultato nel Day 2 con-11),Jolling,Bulk e Simoes si confermano giocatori di altissimo livello anche in questo Open, li ritroveremo a battagliare sicuramente nelle prime posizioni nei prossimi tornei.

Non entra in top10 ma ritorna a far parlare di se anche il francese Richer che con il -11 nel Day 3 risulta il miglior giocatore di giornata.
E’ un italiano invece a raggiungere la prima posizione tra gli Over45,Giampietro Spader che supera sul filo di lana Van Eekeres, che nonostante il -7 del Day 3 non riesce a mantenere alto il suo score a causa del -1 del Day 2.
spader
Nella categoria riservata agli Under 18, non riesce il bis ad Alberto Muzzin (-6) che si piazza in seconda posizione alle spalle del sorprendente Owen Peck(-13), un grandissimo risultato per l’under inglese che nonostante la giovane età trova posto in 39° posizione nella classifica assoluto.
Ennesima vittoria nella classifica femminile per Martina Quintarelli(+5) che porta a casa il primo posto nonostante un Day 3 sottotono probabilmente causato dal grande distacco acquisito nei primi due giorni di gara su Sophie Brown(+10).
Infine la classifica a squadre, dove l’Italia grazie a Piscopo,Panero,Camerin e Trentin supera i più quotati avversari inglesi, un risultato che vale come una ciliegina sulla torta per gli azzurri,sempre più protagonisti a livello europeo e mondiale.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...